Enpaf Informazione online n. 25 - Febbraio 2021

  • |
  • News
  • |
  • Enpaf Informazione online n. 25 - Febbraio 2021

Enpaf Informazione online n. 25 - Febbraio 2021

CONTRIBUTI
Contributi 2021: scadenze e invio bollettini Mav tramite pec

Nel 2021 i contributi di previdenza, assistenza e maternità verranno riscossi tramite bollettini bancari emessi dalla Banca Popolare di Sondrio e inviati agli iscritti tramite posta elettronica certificata.
A questo fine si invitano gli iscritti che ancora non abbiano comunicato agli Ordini di appartenenza il proprio indirizzo pec, a farlo entro il mese di marzo o a iscriversi al portale ad accesso riservato Enpaf online, seguendo la procedura guidata cliccando qui. Sarà sufficiente inserire il proprio codice fiscale, compilare il modulo ed allegare un documento di identità in corso di validità. Trascorsi sette giorni si potrà completare il processo di registrazione e successivamente effettuare l’accesso sulla piattaforma.
Creando un profilo su Enpaf online è possibile, inoltre, controllare la propria posizione contributiva, scaricare gli attestati di pagamento, i bollettini, la certificazione unica, modificare i propri recapiti e presentare istanze per le iniziative promosse dall’Ente.
Per la comunicazione della variazione dell’indirizzo pec, è possibile seguire la stessa procedura.
Si ricorda che l’indirizzo pec comunicato all’Enpaf deve essere lo stesso fornito all’Ordine di appartenenza e censito presso il Registro nazionale delle pec (INI-PEC).
L’indirizzo pec può essere comunicato anche inviando lo specifico modulo o compilando uno degli altri moduli utili per presentare le domande all’Enpaf, come per esempio la domanda di riduzione contributiva.
Per quest’anno, la scadenza delle tre rate è fissata al: 30 giugno, 30 luglio e 31 agosto 2021. Chi versa unicamente il contributo di solidarietà riceverà un bollettino con unica rata con scadenza 30 giugno, mentre per chi dovesse versare il contributo relativo a un biennio composto da un contributo previdenziale e dal contributo di solidarietà, l’importo verrà ripartito su quattro rate: 30 giugno, 30 luglio, 31 agosto e 30 settembre 2021.
Sono esclusi dalla riscossione tramite bollettino bancario:
gli iscritti che non abbiano provveduto al pagamento del contributo 2020 tramite bollettino bancario o che abbiano perso il diritto alla riduzione a seguito di accertamenti di ufficio, con conseguente reintegro della quota contributiva dovuta. Questi riceveranno una cartella di pagamento (notificata dall’Agenzia delle Entrate - Riscossione) con la quale verranno riscossi i contributi relativi ad anni precedente i non versati, nonché il contributo relativo al 2021 e le somme aggiuntive per il mancato pagamento nei termini.
I neo iscritti dell’anno 2019 che abbiano presentato la domanda di riduzione nei termini, ma in prossimità della fine dell’anno 2020 e per i quali non sia stato possibile emettere il bollettino MAV aggiornato per il pagamento spontaneo. Questi ultimi riceveranno cartella sia dei contributi non pagati per gli anni 2019 e 2020, sia del contributo dovuto per l’anno 2021, senza applicazione di interessi o sanzioni.

ASSISTENZA
COVID – 19 LIQUIDAZIONE INDENNITÀ FEBBRAIO 2021

Sono stati pubblicati gli esiti delle domande relative alle misure straordinarie a sostegno della categoria per l’emergenza sanitaria Covid-19.
L’elenco delle domande accolte e respinte è consultabile sul seguente link.
Ad oggi sono state esaminate le istanze presentate fino a parte della giornata del 23 novembre 2020. Per le domande pervenute successivamente, seguirà la pubblicazione di nuovi elenchi.
Il contributo per gli aventi diritto è stato liquidato con data valuta 26 febbraio 2021.
Per informazioni più dettagliate sulle modalità di presentazione della domanda e la modulistica utile si rimanda al seguente link: Misure a sostegno categoria informativa 2021

ASSISTENZA
GRADUATORIE BORSE DI STUDIO 2020

Pubblicate le graduatorie per l'assegnazione delle borse di studio per l'anno scolastico/accademico 2018 - 2019.
Clicca qui per visualizzare le graduatorie e l'elenco delle esclusioni.
Il pagamento della borsa di studio è stato effettuato con accredito in conto corrente con valuta 19 febbraio 2021. Nel caso in cui, all’atto della domanda, le indicazioni bancarie fornite non siano state conformi a quanto richiesto, la liquidazione avverrà tramite assegno circolare non trasferibile inviato a domicilio. Eventuali ricorsi al Comitato Esecutivo dell’Enpaf, connessi ad errori dell’Ufficio ovvero a questioni di interpretazione del bando, dovranno essere presentati dal richiedente entro il 15 marzo 2021.

ASSISTENZA
INTERVENTI PER FAVORIRE L’OCCUPAZIONE

Approvate il 18 febbraio 2021, dal Consiglio di Amministrazione, le modifiche al Regolamento degli interventi per favorire l’occupazione.
Considerato l’impatto finanziario significativo dell’iniziativa sulla Sezione Assistenza, le modifiche si sono rese necessarie per continuare ad erogare il contributo agli aventi diritto e per garantire l’attuazione, nel corso del 2021, delle altre iniziative assistenziali previste e ugualmente rilevanti per le finalità istituzionali dell’Ente.
Le modifiche riguardano:
il numero di contratti per i quali il medesimo datore di lavoro può presentare domanda: non più di due, invece dei tre previsti precedentemente.
la misura del contributo percentualmente commisurato all’importo degli oneri salariali ordinariamente sostenuti dal datore di lavoro per l’assunzione del farmacista e correlato alla durata del rapporto di lavoro.
Il nuovo regolamento viene applicato alle domande presentate a decorrere dal 1° marzo 2021.
Per approfondimenti e per scaricare il regolamento e la modulistica clicca qui